Elezioni politiche del 4 marzo 2018 - Voto degli elettori temporaneamente all’estero (da minimo tre mesi) Stampa
Canali Tematici - Elezioni
Sabato 20 Gennaio 2018 09:19

StemmaLeq_artGli elettori italiani che per motivi di lavoro, studio o cure mediche si trovano temporaneamente all’estero per un periodo di almeno tre mesi nel quale ricade la data di svolgimento delle elezioni, nonché i familiari con loro conviventi, potranno partecipare al voto per corrispondenza all’estero (legge 459 del 27 dicembre 2001, comma 1 art.4-bis), ricevendo il plico elettorale al loro indirizzo all'estero.
Per partecipare al voto all'estero, tali elettori - ENTRO IL 31 GENNAIO 2018 – dovranno far pervenire esclusivamente al proprio COMUNE d’iscrizione nelle liste elettorali un'apposita opzione.
E’ possibile la revoca entro lo stesso termine.
Si ricorda che l'opzione è valida solo per il voto cui si riferisce (ovvero, in questo caso, per le elezioni politiche del 4 marzo 2018).
La dichiarazione di opzione, redatta su carta libera e obbligatoriamente corredata di copia di documento d’identità valido dell’elettore, deve in ogni caso contenere l’indirizzo postale estero completo cui va inviato il plico elettorale, l’indicazione dell’Ufficio consolare competente per territorio e una dichiarazione attestante il possesso dei requisiti per l’ammissione al voto per corrispondenza (vale a dire che ci si trova - per motivi di lavoro, studio o cure mediche - in un Paese estero in cui non si è anagraficamente residenti per un periodo di almeno tre mesi nel quale ricade la data di svolgimento delle elezioni; oppure, che si è familiare convivente di un cittadino che si trova nelle predette condizioni).
La dichiarazione va resa ai sensi degli articoli 46 e 47 del Decreto del Presidente della Repubblica 28 dicembre 2000, n. 445 (Testo Unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di documentazione amministrativa), dichiarandosi consapevoli delle conseguenze penali in caso di dichiarazioni mendaci (art. 76 del citato DPR 445/2000).

L’opzione può essere inviata all’Ufficio Elettorale del Comune di Lequile, con una delle seguenti modalità: via email all’indirizzo pec  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.  oppure tramite posta elettronica non certificata all’indirizzo:  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ; a mezzo posta a Comune di Lequile - Ufficio Elettorale, Piazza San Vito oppure, può essere recapitata a mano anche da persona diversa dall'interessato all'Ufficio Elettorale del Comune di Lequile, Piazza San Vito, negli orari di apertura al pubblico degli uffici comunali.

Per ulteriori informazioni e per assicurarsi della corretta ricezione del modulo di opzione si consiglia di rivolgersi direttamente al proprio Comune di iscrizione elettorale.


Allegati: Modello esercizio opzione per il voto all'estero dei cittadini TEMPORANEI - da inviare direttamente al COMUNE - PDF versione editabile (poi deve essere stampato e firmato) - si prega di attenersi alle istruzioni ivi indicate.

 

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information