Servizi Sociali

24 Marzo 2016

Servizio civile 2016

servizio-civile-nazionale1In attuazione del Bando Servizio civile Puglia 2016 pubblicato il 18 marzo u.s. sui siti: www.serviziocivile.gov.it  e http://serviziocivile.regione.puglia.it/, Anci Puglia comunica che sarà effettuata una selezione per n. 19 giovani da impiegare nel progetto di Servizio civile “GIOCO E IMPARO”. Il progetto prevede l’impiego di complessivi 19 volontari, di cui 4 con bassa scolarità, sarà realizzato presso le seguenti sedi:
  • Anci Puglia Bari (1 volontario);
  • Comune Palagianello (2 volontari, di cui 1 con bassa scolarità),
  • Comune Faggiano (3 volontari),
  • Comune Cursi (2 volontari di cui 1 con bassa scolarità),
  • Comune Neviano (2 volontari),
  • Comune Specchia (2 volontari di cui 1 con bassa scolarità),
  • Comune Lequile (2 volontari, di cui 1 con bassa scolarità),
  • Comune Trepuzzi (3 volontari),
  • Comune Guagnano (2 volontari, di cui 1 con bassa scolarità).

Il progetto, presentato da Anci Puglia, ha come finalità l’eliminazione e/o la riduzione della dispersione scolastica (vedi scheda progetto).  La durata del servizio è di 12 mesi, con un impegno settimanale di 30 ore; ai volontari sarà corrisposto un rimborso mensile forfettario di € 433,80.

La domanda di partecipazione per il progetto GIOCO E IMPARO deve pervenire ad Anci Puglia, Via Marco Partipilo 61, 70124 Bari – pec serviziocivile@pec.anci.puglia.it   entro e non oltre le ore 14.00 del 20 aprile 2016. Le domande pervenute oltre il termine stabilito non saranno prese in considerazione. I candidati con bassa scolarità devono indicare esplicitamente la volontà di concorrere per il posto di riserva nell’ “Allegato2” al punto in cui va riportato il titolo del progetto e la sede di attuazione.  

La domanda, firmata dal richiedente, deve essere:

  • redatta secondo il modello riportato nell’Allegato2 al presente bando, attenendosi scrupolosamente alle istruzioni riportate in calce al modello stesso e avendo cura di indicare la sede per la quale si intende concorrere;
  • accompagnata da fotocopia di valido documento di identità personale;
  • corredata dalla scheda di cui all’Allegato 3, contenente i dati relativi ai titoli.

Tutte le informazioni relative alla partecipazione alla selezione e ai ai requisiti richiesti sono disponibili nel Bando e chiarite dettagliatamente nelle note esplicative.  Le domande devono pervenire ad Anci Puglia, Via Marco Partipilo 61 – 70124 Bari (zona Santa Fara) – PEC serviziocivile@pec.anci.puglia.it  –  entro e non oltre le ore 14.00 del 20 aprile 2016, pena esclusione.

Le domande di partecipazione possono essere presentate nelle seguenti modalità:

1) a mezzo “raccomandata A/R”;
2) a mano;
3) con Posta Elettronica Certificata (PEC) di cui è titolare l’interessato, all’indirizzo PEC serviziocivile@pec.anci.puglia.it  ,avendo cura di allegare tutta la documentazione richiesta in formato pdf;
N.B. Si fa presente che i giovani in possesso della PEC denominata ” Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. “>…@postacertificata.gov.it ” non possono presentare domande ad indirizzi PEC degli enti privati no profit, quale è Anci Puglia, atteso che con il dominio suddetto è possibile dialogare solo con enti pubblici. Pertanto, per la presentazione delle domande ad enti privati no profit, quale è Anci Puglia, dovranno utilizzare una delle altre due modalità indicate all’art.4, oppure utilizzare un indirizzo PEC diverso da quello sopra indicato e di cui è titolare l’interessato.

E’ possibile presentare una sola domanda di partecipazione per un unico progetto di Servizio Civile Nazionale, pena l’esclusione dalla partecipazione al bando. La mancata indicazione della sede per la quale si intende concorrere non è motivo di esclusione. È cura dell’ente provvedere a far integrare la domanda con l’indicazione della sede, ove necessario.

I candidati con bassa scolarità devono indicare esplicitamente la volontà di concorrere per il posto di riserva nell’ “Allegato2” al punto in cui va riportato il titolo del progetto e la sede di attuazione.  

I candidati devono aver compiuto il diciottesimo e non superato il ventottesimo (28 anni e 364 giorni) anno di età alla data di presentazione della domanda. Anche gli altri requisiti previsti dal bando devono essere posseduti alla scadenza dello stesso e, ad eccezione dell’età, mantenuti durante tutto il periodo del servizio, a pena di decadenza. Non possono presentare domanda: gli appartenenti ai corpi militari o alle forze di polizia; i volontari che abbiano già svolto il servizio civile nazionale civile; i volontari già impegnati nella realizzazione di progetti di servizio civile, ivi compresi i progetti per l’attuazione del programma europeo “Garanzia giovani” (non è possibile cioè interrompere il servizio per partecipare alle selezioni per un nuovo progetto), ovvero che abbiano interrotto il servizio prima della scadenza prevista; i giovani che abbiano in corso con l’ente che realizza il progetto rapporti di lavoro o di collaborazione retribuita a qualunque titolo, ovvero che abbiano avuto tali rapporti nell’anno precedente di durata superiore a tre mesi.

Tutte le informazioni relative alla partecipazione alla selezione e ai ai requisiti richiesti sono disponibili nel Bando, e chiarite dettagliatamente nelle note esplicative in esso contenute.

TUTTE LE COMUNICAZIONI PER I CANDIDATI RELATIVE AL PRESENTE BANDO, COMPRESE QUELLE INERENTI DATE E SEDI DI SELEZIONE, SARANNO PUBBLICATE, CON VALORE DI NOTIFICA, SU QUESTO SITO INTERNET, www.anci.puglia.it  IN HOME PAGE – Sezione Top news.

Le informazioni riguardanti gli elementi fondamentali del Progetto GIOCO E IMPARO, i criteri di selezione e i particolari requisiti richiesti ai volontari, sono visionabili nei documenti di seguito allegatiUlteriori informazioni potranno essere richieste direttamente ad Anci Puglia, Via Marco Partipilo 61 70124 Bari, e-mail serviziocivile@anci.puglia.it   – tel 080 5772316, nei giorni: lunedì, martedì, giovedì, venerdì, dalle ore 10 alle ore 14 .

In allegato:

Link utili:

http://www.serviziocivile.gov.it 
http://serviziocivile.regione.puglia.it 
www.anci.puglia.it

Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

Ultimi articoli

Servizi Sociali 25 Maggio 2020

Al via il servizio per la presentazione delle domande del REDDITO DI EMERGENZA

E’ attivo il servizio per la presentazione delle domande del Reddito di Emergenza, misura straordinaria di sostegno al reddito utile a supportare i nuclei familiari in difficoltà economica causata dall’emergenza COVID-19.

Aree tematiche 25 Maggio 2020

Avviso straordinario per persone in condizione di gravissima non autosufficienza

È stato approvato ed è in corso di pubblicazione sul Bollettino ufficiale della Regione Puglia un avviso per la presentazione di domande per la richiesta di un contributo economico straordinario in favore di persone in condizione di gravissima non autosufficienza, assistiti presso il proprio domicilio, per i quali intervenga un care giver familiare o altre figure professionali da cui gli stessi gravissimi non autosufficienti dipendono in modo vitale.

Formazione e Scuola 21 Maggio 2020

Benefici per libri di testo – Scuole Secondarie di 1° e 2° grado.

Possono accedere ai benefici gli studenti appartenenti a famiglie con I.

torna all'inizio del contenuto