Servizi Sociali

9 Agosto 2018

Procedura comparativa per il conferimento di un incarico di Revisore contabile indipendente per la verifica e certificazione delle spese sostenute nell’ambito del progetto S.P.R.A.R. (Sistema di Protezione per Richiedenti Asilo e Rifugiati)

Rete_SprarProcedura comparativa per il conferimento di un incarico di Revisore contabile indipendente per la verifica e certificazione delle spese sostenute nell?ambito del progetto S.P.R.A.R. (Sistema di Protezione per Richiedenti Asilo e Rifugiati) di cui al D.M. 10/08/2016 a valere sul Fondo nazionale per le Politiche e i Servizi dell’Asilo- 2018/2020

Si rende noto che è indetta procedura comparativa per il conferimento di un incarico di Revisore contabile indipendente per la verifica e certificazione delle spese sostenute nell?ambito del progetto S.P.R.A.R. (Sistema di Protezione per Richiedenti Asilo e Rifugiati) di cui al D.M. 10/08/2016 a valere sul Fondo nazionale per le Politiche e i Servizi dell’Asilo- 2018/2020.
Le domande di ammissione alla procedura in oggetto, redatte in carta semplice sull’apposito modulo ( all. A) devono essere presentate al Comune di Lequile, perentoriamente entro le ore 12:00 del 24/07/2018 secondo le modalità dettate dall’avviso.
Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

Ultimi articoli

Servizi Sociali 18 Gennaio 2020

Per i beneficiari del reddito di cittadinanza arriva l’obbligo di partecipare ai progetti di pubblica utilità da un minimo di otto ore settimanali nel proprio comune di residenza.

Per i beneficiari del reddito di cittadinanza arriva l’obbligo di partecipare ai progetti di pubblica utilità da

Ambiente 15 Gennaio 2020

SERVIZIO CAM (Centro Ambiente Mobile) CALENDARIO MESE GENNAIO 2020

Si avverte la cittadinanza che è attivo il Servizio CAM (Centro Ambiente Mobile) di Ecotecnica  ovvero una stazio

Commercio e Imprese 14 Gennaio 2020

Una Bella opportunità: Ingrandisci o riapri la tua attività ?

Il Comune di LEQUILE istituisce nel proprio bilancio un fondo per l’agevolazione delle iniziative tese alla riapertura sul territorio comunale di esercizi commerciali chiusi da almeno sei mesi, nonché per l’ampliamento, per almeno il 30% della superficie dei locali, di strutture commerciali già esistenti sul territorio comunale stesso.

torna all'inizio del contenuto