Elezioni della Camera dei deputati e del Senato della Repubblica di domenica 4 marzo 2018. Termini e modalità di esercizio dell'opzione degli elettori residenti all'estero per il voto in Italia. Stampa
Canali Tematici

In occasione delle elezioni politiche gli elettori italiani residenti all'estero votano per corrispondenza, salva la possibilità dei medesimi elettori di optare per il voto in Italia. L'opzione è valida solo per una consultazione elettorale.

Il suddetto diritto, ove non sia già stato esercitato entro il 31 dicembre 2017 con espresso riferimento alle prossime elezioni politiche, può essere esercitato, per effetto dell'avvenuto scioglimento anticipato delle Camere, entro il 10° giorno successivo all'indizione delle elezioni (a decorrere dalla data di pubblicazione in Gazzetta Ufficiale), anche utilizzando il modello allegato.

Il modello di opzione dovrà pervenire entro il termine sopraindicato all'ufficio consolare operante nella circoscrizione di residenza. Pertanto, qualora esso venga inviato per posta, l'elettore ha l'onere di accertarne la ricezione da parte dell'Ufficio consolare entro il termine prescritto.

Allegati:
Scarica questo file (ModuloOpzione.pdf)ModuloOpzione.pdf[ ]496 Kb
 

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information