Urbanistica

17 Febbraio 2017

Agibilità degli edifici

Il Decreto SCIA 2 (D.Lgs. n.222/2016) ha sostanzialmente modificato le procedure relative all’Agibilità degli edifici o parti di essi, destinati ad un utilizzo che comporti la permanenza dell’uomo, sia questa caratterizzata dalla semplice frequentazione, come nel caso di immobile destinato ad attività produttiva, sia nel caso di soggiorno prolungato che caratterizza l’uso abitativo.

L’art. 24 del D.P.R.380/2001 così come modificato dall’art. 3 del D.Lgs. n. 222/2016 prevede che l’Agibilità non venga più rilasciata dal Comune, ma venga attestata mediante Segnalazione Certificata di Agibilità (SCA) da presentare su apposito modulo scaricabile dalla sezione “Modulistica”. 
Maggiori dettagli si possono trovare in “Proced. SCA Agibilità”.

 
IL RESPONSABILE SETTORE URBANISTICA-AMBIENTE
arch. Alessandro Macchia

Agibilità degli edifici
Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

Ultimi articoli

Servizi Sociali 18 Gennaio 2020

Per i beneficiari del reddito di cittadinanza arriva l’obbligo di partecipare ai progetti di pubblica utilità da un minimo di otto ore settimanali nel proprio comune di residenza.

Per i beneficiari del reddito di cittadinanza arriva l’obbligo di partecipare ai progetti di pubblica utilità da

Ambiente 15 Gennaio 2020

SERVIZIO CAM (Centro Ambiente Mobile) CALENDARIO MESE GENNAIO 2020

Si avverte la cittadinanza che è attivo il Servizio CAM (Centro Ambiente Mobile) di Ecotecnica  ovvero una stazio

Commercio e Imprese 14 Gennaio 2020

Una Bella opportunità: Ingrandisci o riapri la tua attività ?

Il Comune di LEQUILE istituisce nel proprio bilancio un fondo per l’agevolazione delle iniziative tese alla riapertura sul territorio comunale di esercizi commerciali chiusi da almeno sei mesi, nonché per l’ampliamento, per almeno il 30% della superficie dei locali, di strutture commerciali già esistenti sul territorio comunale stesso.

torna all'inizio del contenuto